In provincia di Udine, la prima gara di tiro del fallo

Il proprietario di un sexy-shop s’inventa “il primo torneo internazionale di lancio del vibratore”
Una gara di tiro del fallo, aperta a entrambi i sessi. Idea balzana, bislacca, pazzerella, in linea però con il personaggio. Giampietro Cappellazzi, titolare dello Sexy Shop “Le Tentazioni” di San Giorgio di Nogaro, ha inventato “il primo torneo internazionale di lancio del vibratore” in programma il 19, il 20 e il 21 agosto dalle 18 alle 24 al Parco Canciani (sotto il cavalcavia).

Peccato (o fortuna) che un rigurgito di pudore abbia indotto l’ideatore a mettere da parte il titolo originario della competizione, “Tire le bighe” in pura marilenghe, pur lasciando immutato tutto il resto. A cominciare dall’attrezzo: un “membro” da tre chilogrammi, alto 45 centimetri con otto di diametro. Insomma, oltre le misure anatomiche normali quindi e, appunto per questo, maneggiarlo sarà per tutti un’esperienza indimenticabile. Afferrarlo con il palmo della mano, avvicinarlo all’orecchio, piegare il gomito, lieve torsione del busto e via. La tecnica, insomma, del lancio del peso.

 

fonte: http://liberoblog.libero.it/italia/bl1009.phtml

5 thoughts on “In provincia di Udine, la prima gara di tiro del fallo

  1. beh il mio non sarà di 45 cm ma non lo butto (o lancio)via lo stesso

  2. ieri guardando il tg di telefriuli ho visto un servizio in cui c’erano polemiche per sta kermesse di tire le bighe… i bravi cristiani erano indignati…

  3. secondo me il titolo della mnifestazione non doveva exere cambiato!cioè “tire la bighe” ha un impatto notevolmente più alto!eh, gli apostolicoromani!non riescono a farsi i cazzi loro(è proprio il caso di dirlo!)barricati nei loro templi??

  4. mandi ragazzi, sono il commercialista delle tentazioni, e vi garantisco che, come riportato dalla stampa specialistica e non solo, il porno è l’unico settore che tira malgrado la recessione…tentazioni rules!

Comments are closed.