UN FILO COLLEGA NAZI E LEGHISTI???



Rudolph Hess (nella foto) – il noto gerarca del Partito Nazional-Socialista dei Lavoratori Tedeschi – tra i più importanti fautori dell’esoterismo all’interno del partito di Hitler nel suo girovagare si spinse un po’ in tutta Europa (noto il suo volo in solitaria fino in Inghilterra a Stonehage) e tra gli altri posti anche in Val Brembana nell’alta Lombardia. Ora da quelle parti si mormora che durante uno dei riti che era solito praticare ingravidò una giovane di quei luoghi.
A distanza di decenni si affacciò sulla scena politica italiana un giovane politico esponente di un gruppo xenofobo che fa un gran ricorso a simboli (uno su tutti il sole padano che richiama il sole nero – la svastica – dei nazisti) e mistificazioni. Forte è il sospetto che quest’uomo: Roberto Calderoli – senatore per il partito della Lega Nord – sia il figlio concepito durante la liturgia di un rito nero tra Hess e una giovane bergamasca. E la inquietante somiglianza sembra avvalorare questa ipotesi…anche le idee in fondo non sono così distanti: la Lega come nazismo postmoderno!?

3 thoughts on “

  1. come il III reich anche la val brembana ha bisogno del suo spazio vitale!

  2. aaah ceghe hai dimenticato di pagarmi i diritti d’autore per le foto!

    gigetto

  3. per fortuna questi non fanno sul serio…

    Sono quel tipo di S:S: che al primo russo scappano a gambe levate….

    l’ unico “avanti, marsh!!!”, è quello per la povera gente!

Comments are closed.