CHIESA AUSTRIACA


Scandalo sessuale: chiude un seminario


VIENNA – «Il seminario di St. Polten è chiuso con effetto immediato.» Lo ha annunciato Klaus Kung, il visitatore apostolico chiamato dal Papa a far luce sul ritrovamento di materiale pedopornografico nell’istituto. Nello scandalo esploso lo scorso mese sono coinvolti 36 seminaristi, nonché il rettore Ulrich Kuchl, dimessosi il 5 luglio, e il vicedirettore Wolfgang Rothe. Sotto accusa per la gestione della diocesi anche il vescovo Kurt Krenn, già mal visto dai cattolici austriaci.


La Repubblica – 13 agosto 2004 – pag. 19

2 thoughts on “

  1. Complimenti.
    Spero, di conoscervi meglio nell’attesa, un in “bocca al lupo”!

  2. semmai bisognerebbe dire:”scandalo sessuale: a giovani ed uomini maturi vene vietato di vivere in maniera normale la propria sessualità…”..dio boe

Comments are closed.