PEDOFILI FASCISTI IN FRIULI: PYM FORTUYN

Volevo esprimere un riconoscimento al partito politico della Lega Nord e in particolare all’onorevole Edouard Ballaman  che tanto si è battuto perché Pym Fortuyn – secondo Ballaman un “giornalista e intellettuale” con cui condivideva l’amicizia con Theo Van Gogh – venisse seppellito in Friuli. Come se già qui non ci fossero abbastanza fascisti e pedofili…

Un riconoscimento anche all’onorevole Franco Grillini dei Democratici di Sinistra unico deputato presente nel 2002 al funerale di Fortuyn… come se ci fosse bisogno di difendere ogni omosessuale a prescindere da qualsiasi cosa. Anche dal fatto che si tratti di una persona xenofoba e (ora sappiamo) anche pedofila…

Fonte Il Piccolo 09/12/2005, pag. 5: Il leader olandese Fortuyn ebbe incontri con minorenni: Pym Fortuyn il leader politico populista e xenofobo olandese assassinato più di tre anni fa alla vigilia delle elezioni e sepolto in Italia [a Provesano in provincia di Pordenone N. d. Ceghe], ha avuto incontri sessuali con ragazzini minorenni. La notizia campeggia sui giornali dei Paesi Bassi perché uno 007, evidentemente un po’ distratto, ha dimenticato o lasciato su un’auto presa a nolo due dischetti con particolari sulla vita sessuale di alcuni uomini politici della Lista Pym Fortuyn e specie del leader, che peraltro non ha mai nascosto la sua omosessualità. «Segreti di Stato per strada» titola il «De Telegraaf»: racconta come i servizi olandesi si siano interessati alle «scappatelle sessuali» di Fortuyn per otto anni dal 1994.”

17 thoughts on “PEDOFILI FASCISTI IN FRIULI: PYM FORTUYN

  1. non ancora scovazza!comunque ero io pin, no go mai sentido.UNAAA.

    gigetto senza la I come samanta senza la H e gessica con la G

  2. gigetto o gigietto: l’eterno dilemma…

    comunque c’è un altro dilemma: pIm fortuyn o pYm fortuyn?

  3. non capisco questo accanimento giudiziario contro gigetto,comunisti cribbio si contenga!gigetto senza I, perche se no allora dovresti scrivere FROCIETTO, GINGIERINO, GIESU, ECCIETERA.

    INTERCETTAZIONE TRA TEGHE E BOLLONE:

    “Ti ho svegliato?” chiede Teghe a Bollone, visto che è mezzanotte. “No, no…”, risponde. “Vabbene, ho appena messo la firma”, dice Teghe, riferendosi all’ok per l’opa. “Tegolino, io sono commosso, io ti ringrazio…ti ringrazio…ho la pelle d’oca…io guarda Teghedaccio ti darei un bacio sulla fronte ma non posso farlo…so quanto hai sofferto, ho sofferto anch’io con la struttura, con i miei legali e prenderei l’aereo e verrei da te in questo momento se potessi”.

  4. Pasolini viene definito immenso e se ti azzardi a ricordare il suo vizietto tutti ti aggrediscono… bisogna essere tolleranti con i gusti sessuali di questa gente…

  5. incontri con minorenni? Quanto minorenni? Ragazzi, prima di usare a sproposito la parola “pedofilo” sarebbe meglio connettere i neuroni prima…a casa mia pedofilo è chi va con un bambino, soggetto fragile, senza alcuna sovrastruttura di alcun tipo..Un cucciolo di essere umano…a casa mia però una 17enne è ben lungi dall’essere una bambina…e questo sin dai tempi di Adamo ed Eva….E a 17 anni esistono sovrastrutture, esiste consensualità…e quando la pulzella osserva il pene sa bene di cosa si tratta e a che serve….E se lo osserva è perché in fondo se lo è cercato…Quindi nessuna comprensione, nessuna scusa…Forse a qualcuno di voi sfugge che in questo Paese si perde ormai in media la verginità a 14 anni….Pensiamo piuttosto ad educare le nostre figlie e in caso a curarle….Al posto di dare del Pedofilo a destra e a manca, sia esso il Presidente del consiglio oppure un deputato…Ripeto: nessuno obbliga queste “brave ed innocenti” ragazze ad aprire le cosce a 17 anni ad uno di 40 o 50…Se lo fanno un motivo c’è e spiegarlo lo trovo abbastanza banale…Jung e Freud in questo mi assistono…

    Ossequi

Comments are closed.